Via di Bravetta, 818 – 00164 Roma (RM)

|  CHIAMA ORA (06) 66160931

Sbiancamento Dentale Professionale

Hai problemi di macchie sui denti, denti gialli o segni di fumo e nicotina?

[toc]

Hai problemi di macchie sui denti, denti gialli o segni di fumo e nicotina?

Per sapere di quante sedute di trattamento sbiancante per i tuoi denti si rende necessario, dobbiamo verificare qual è lo stato di profondità e la natura delle macchie presenti su di essi, quindi bisogna approfondire il tutto con una visita in studio. In generale molte persone usano i trattamenti sbiancanti veloci, acquistando kit di sbiancamento rapido o prodotti on line o in supermercato. Ma quando si parla di trattamento sbiancante professionale parliamo di altro.

Sbiancamento dentale professionale: quanti trattamenti sono necessari?

Ogni paziente ha una dentatura diversa e quindi ogni caso va trattato in maniera personalizzata e diversa. Andiamo ad approfondire cosa puoi aspettarti con un ciclo di trattamenti sbiancanti, quali tecniche e tecnologie usiamo in studio e le diverse opzioni disponibili per ottenere risultati ideali.

Cos’è lo sbiancamento dentale professionale?

Lo sbiancamento dentale professionale è una procedura in studio che prevede l’isolamento dei denti dalle gengive e l’applicazione di un agente sbiancante sulla superficie visibile anteriore. Ciò migliora la tonalità di colore dei denti per fornire al paziente un sorriso luminoso, rimuovendo le macchie ostinate che si sviluppano o si formano naturalmente a causa del consumo di determinati alimenti e di un’igiene impropria. Lo sbiancamento dentale professionale può essere disponibile anche sotto forma di un kit sbiancante domiciliare, composto da mascherine personalizzate e gel sbiancante.

Le due opzioni principali di sbiancamento dei denti sono i kit di sbiancamento da portare a casa e lo sbiancamento dei denti effettuato con trattamenti in studio. Con lo sbiancamento domiciliare, il paziente segue il piano di trattamento fornito dal dentista a casa per circa due settimane. Con lo sbiancamento dei denti in studio, avviene attraverso una singola visita odontoiatrica che richiede circa un’ora. Entrambi hanno i loro vantaggi e svantaggi, sebbene la maggior parte dei dentisti raccomandi lo sbiancamento in studio rispetto ai kit da portare a casa in modo da poter monitorare i risultati e la sicurezza del trattamento.

Cosa aspettarsi durante il trattamento di sbiancamento?

Il trattamento per lo sbiancamento dei denti in studio prevede l’utilizzo di un apri-bocca e una diga di protezione per le gengive. Ciò consente al dentista di applicare la soluzione sbiancante in modo sicuro sulla superficie visibile dei denti. Una luce dedicata viene quindi posizionato sopra i denti per consentire al perossido di idrogeno di agire in modo rapido ed efficace. Questo richiede circa 20 minuti e il dentista può valutare i risultati e determinare se sono necessarie ulteriori applicazioni.

Di quanti trattamenti sbiancanti ho bisogno?

I pazienti che scelgono lo sbiancamento dei denti in studio in genere necessitano solo di una visita all’anno (al massimo) per mantenere i denti sempre bianchi. Durante ogni sessione, il dentista può applicare diversi strati di agente sbiancante, a seconda degli obiettivi del paziente e della gravità delle macchie. Non è raro che i pazienti ricevano tre o quattro passaggi di agente sbiancante. Dopo il trattamento, i pazienti possono mantenere il loro sorriso luminoso e bello praticando una buona igiene orale e limitando il consumo di cibi e bevande che possono contribuire alla formazione di macchie sui denti.

Contattaci